Ossigenoterapia  Viso
Un alleato per combattere l'invecchiamento

Invecchiando ,la pelle perde progressivamente la capacità di conservare l'ossigeno,fondamentale per mantenere le cellule giovani e vitali

Una minore quantità di ossigeno negli spazi intracellulari porta infatti a un progressivo e prematuro invecchiamento di tutti gli strati della pelle.
 
 
 
L'ossigenoterapia al viso viene utilizzata principalmente per ridurre piccoli inestetismi del tempo, come macchie cutanee e rughe d'espressione.
Tuttavia, questa tecnica si è dimostrata utile anche per contrastare disturbi cutanei come acne e rosacea.
 















L'ossigenoterapia consiste nel veicolare mediante l'uso di appositi macchinari un  flusso di
ossigeno puro sulla pelle del viso.
L'ossigeno somministrato in questo modo è in grado di ripristinare  e migliorare la microcircolazione e di riattivare il metabolismo cutaneo che potrebbero essere compromessi dai normali processi d'invecchiamento, dall'inquinamento,
dall'esposizione alla luce solare (o ai raggi UV artificiali) e dallo stress.

L'ossigenoterapia al viso così praticata sembrerebbe anche in grado di favorire l'attività dei fibroblasti (le cellule del derma), stimolandoli a produrre nuovo collagene e nuove fibre elastiche.

Il flusso di ossigeno direzionato sulla pelle del viso, inoltre, può essere sfruttato per veicolare in profondità delle sostanze attive in grado di potenziare l'azione esercitata dal gas.

Ad esempio, quando l'ossigenoterapia viene eseguita per contrastare i segni del tempo, non è insolito che insieme al flusso gassoso vengano direzionate sulla pelle anche sostanze attive, come acido ialuronico antiossidanti, vitamine, amminoacidi e 
oligoelementi.

In maniera analoga, si possono veicolare sostanze utili per contrastare le manifestazioni tipiche di acne e rosacea.

Vuoi saperne di più?

Prenota subito una consulenza
e la  prima seduta a 

un prezzo speciale € 87,00 

 Chiamaci al numero 059 651595 oppure scrivici al 371 399 1400



 

Ossigenoterapia_2.png